SUD: OLIVERIO (PD), GOVERNO NON AIUTA PROCESSI DI SVILUPPO

(AGI) - Crotone, 30 mag. - “Il Sud da diversi mesi non e’ solo abbandonato a se stesso, ma anche mortificato nelle sue aspettative di crescita perche’, come dimostra il rapporto Svimez sulla Calabria, non ci sono concreti sostegni per i punti di forza che la nostra regione presenta ma che non riescono a trasformarsi in processi di sviluppo”. Lo afferma il parlamentare del Partito Democratico Nicodemo Oliverio, capogruppo in Commissione Agricoltura alla Camera, conversando con i giornalisti a margine di alcune iniziative elettorali. “La Calabria - aggiunge Oliverio - sta tentando in ogni modo di imboccare nuove strade per far finalmente decollare le tante potenzialita’ che possiede. Su questo percorso, pero’, non trova l’indispensabile aiuto del Governo, che dovrebbe intervenire, soprattutto sul sistema infrastrutturale, per mettere questa regione almeno alla pari con le altre. L’indifferenza verso il Sud, recentemente denunciata anche dalle organizzazioni sindacali calabresi, che hanno chiamato in causa anche Anas e Ferrovie dello Stato, e da Confindustria Calabria, continua invece a bloccare sul nascere qualsiasi tentativo di risalire la china. Anzi, per consentire operazioni propagandistiche, piu’ volte il Governo ha tagliato importanti risorse finanziarie recentemente stanziati per opere pubbliche nel Mezzogiorno e continua a dirottare i fondi Fas. Questa e’ purtroppo la drammatica realta’ - conclude Oliverio - e contro questo stato di cose il nostro impegno sara’ massimo e la nostra battaglia politica senza soste, perche’ la Calabria e le altre regioni del Sud possano presto abbandonare condizioni di arretratezza e disagio, recentemente aggravate da un ritorno dell’emigrazione, soprattutto giovanile, che umiliano le speranze e le aspettative di tutti i cittadini”. (AGI)

Com/Ros