PULLMAN INVADE BANCHINA TERMINAL E TRAVOLGE UNA DONNA A VASTO

(AGI) - Vasto (Chieti), 14 nov. - E’ stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico per la riduzione delle fratture alle gambe la donna di 67 anni di Scerni (Chieti), travolta stamane da un autobus impazzito al terminal di via Conti Ricci a Vasto. La donna, in prognosi riservata, e’ ricoverata all’ospedale San Pio da Pietrelcina a Vasto, dov’e’ stata trasportata subito dopo l’incidente stradale. L’anziana, in attesa del pullman per Scerni, dopo aver fatto la spesa a Vasto, era seduta su una panchina del capolinea quando all’improvviso e’ stata colpita da un bus delle autolinee Di Fonzo in manovra. Il pullman, anziche’ muovere in retromarcia per uscire dallo stallo di sosta, ha fatto uno scatto in avanti e poi, senza controllo, ha travolto il sedile in cemento dove si trovava la donna e abbattuto la pensilina, che, in ogni caso, ne ha bloccato la marcia. Una scena drammatica, a cui hanno assistito impotenti decine di persone. Il primo a soccorrere la pensionata e’ stato il conducente del bus, un uomo di 37 anni di Scerni, sotto schock per l’accaduto. Le indagini sono della polizia stradale di Vasto che, fatta transennare l’area dell’incidente, ha posto sotto sequestro l’automezzo. Si deve accertare se si e’ trattato di errore del conducente o di guasto meccanico. La procura di Vasto, frattanto, ha aperto un’inchiesta: s’indaga per lesioni colpose e danneggiamento. Quello di stamane e’ il primo incidente di una certa gravita’ verificatosi al terminal bus di Vasto. (AGI) Ch3/Ett